Arena culinaria by Mario Garcia

 

L’arena culinaria di Mario Garcia ha riscosso un grande successo. Il concetto di base viene mantenuto. 

 

Uno chef di cucina è strettamente legato alla qualità dei prodotti. Al barista serve un torrefattore che capisca la sua arte. L'albergatore utilizza il sapere degli specialisti di marketing per presentare la sua attività commerciale sui social media. Dietro a ogni concetto di successo si nasconde un team. Questo vale anche per il settore alberghiero e gastronomico.

 

Insieme, realizzare grandi cose

L'arena culinaria ha l'obiettivo di mostrare un lavoro di squadra efficace e al contempo vuole essere fonte d'ispirazione la vostra azienda, come sottolineato dal suo stesso motto, «together big». Le lettere «big» significano Berufung (vocazione), Interaktion (interazione) e Genuss (gusto). Mario Garcia ha ideato l'arena culinaria per la ZAGG 2018 e si occuperà della sua animazione. A 27 anni, è già due volte campione del mondo junior dei cuochi e vincitore del Bocus d’Or Suisse 2018.

 

Valore aggiunto per il quotidiano

L'arena culinaria proporrà ai professionisti della gastronomia, giovani ed esperti, di scoprire informazioni che potranno integrare nel loro lavoro quotidiano. Le conferenze non riguarderanno soltanto la cucina in senso stretto, ma si assisterà anche a interventi di specialisti di altri settori che contribuiscono al successo nella gastronomia e dell'industria alberghiera. L'arena culinaria vuole essere anche una piattaforma per i giovani attivi nel settore, che hanno la possibilità di mostrarsi al pubblico e di presentare le tendenze attuali. Tre volte al giorno, il palco dell'arena culinaria ospita due esperti diversi, per un totale di 12 coppie nell'arco di tutta la manifestazione che mostreranno al pubblico cos'è una collaborazione di successo.

 

Domenica 21 ottobre 2018

 

11.00 – 12.00

Il cuoco e il coltello perfetto

Marco Guldimann, coltellinaio

Yanick Mumenthaler, campione del mondo junior dei cuochi

 

13.30 – 14.30

Intraprendere nuove strade con il team

Patrick Mahler, chef al ristorante Focus del Parkhotel Vitznau

Team Focus

 

15.30 – 16.30

Ecosistemi, un concetto orientato al futuro (microgreens)

UMAMI Jungs (Manuel, Denis, Robin)

Frank Widmer, Executive Chef del Park Hyatt ZH, e Tobias Buholzer, albergatore di «die Rose» Rüschlikon

 

 

Lunedì 22 ottobre 2018

 

11.00 – 12.00

Interazione fotografia / social media

Lukas Bidinger, FotoPlus Schweiz

Christina Schmid-Norton, Head of Category Management & Marketing Valora

 

13.30 – 14.30

Interazione nuove tecniche / innovazione pasticceria

Rolf Mürner, Swiss Pastry Design

Rasmus Springbrunn, SwissCulinaryArt

 

15.30 – 16.30

Insieme verso il successo

Mario Garcia, candidato Bocuse d'Or

Ale Mordasini, candidato Cuoco d'Oro

 

 

Martedì 23 ottobre 2018

 

11.00 – 12.00

Cuoco della nazionale svizzera di calcio (evento organizzato dall'Union Circle)

Emil Bolli, cuoco dipl. e titolare del catering emilbolliskochfeld

 

13.30 – 14.30

Insieme verso il titolo di campioni del mondo

Martin Erlacher, esperto & formatore WorldSkills ristorazione

Sabrina Keller & Tatjana Caviezel, campionesse del mondo ristorazione 2014 & 2017

 

15.30 – 16.30

Hiltl – vegetariano dal 1898

Christoph Remund, Executive Chef

Patrick Jungi, responsabile Operations

 

 

Mercoledì 24 ottobre 2018

 

11.00 – 12.00

Salvare insieme varietà antiche

Sandro Dubach, Roh & Nobel

Hanspeter Saxer, Bauer

 

13.30 – 14.30

Obiettivo: un caffè perfetto

Michel Jüngling, vincitore Swiss Coffee Championship 2011

Torrefattore

 

15.30 – 16.30

Lavorare in maniera sostenibile pesce e crostacei

Arne van Grondel, Fish & Seafood Performer Fideco

Robert Speth, albergatore Chesery Gstaad